La Vittoria di Giovanni Bachelet

Annunci

E Adesso Le Primarie per Riavvicinare il PD Lazio ai Cittadini

Tutti insieme stiamo costruendo un grande risultato ed ora con le primarie torneremo a parlare direttamente con tutte le cittadine e i cittadini.

Giovanni Bachelet “saluta con soddisfazione le prime indiscrezioni sui risultati del voto dei circoli”, secondo le quali sara’ lui uno dei tre candidati alle primarie per l’elezione del segretario regionale del partito democratico del Lazio, nel voto popolare del prossimo 12 febbraio. Nel commento affidato ad una nota Bachelet “ringrazia con tutto il cuore il formidabile collettivo di giovani, adulti e veterani, donne e uomini di tutte le vecchie provenienze e  mozioni congressuali che, fin dalla scorsa primavera, con straordinaria generosità, intelligenza e disinteresse, senza affiggere nemmeno un manifesto, ha saputo unire pensiero ed azione nella costruzione di un’alternativa per il Pd Lazio”. “Per chi non aveva pacchetti di tessere e forti legami con inossidabili eletti e amministratori, la parte piu’ difficile della gara e’ finita- conclude il probabile candidato Pd alle primarie regionali- La parola passa agli elettori, in una gara meno impari che, chiunque vinca, avvicinera’ di nuovo i cittadini alla politica e dara’ nuova linfa e nuova legittimita’ popolare al partito democratico del Lazio”

La Coerenza di Giovanni Bachelet…..

È scritto a chiare lettere nel suo programma. Per Giovanni Bachelet è una priorità, anzi secondo lui la priorità “zero” del nuovo Segretario del PD Lazio è: “dedicarsi al PD a tempo pieno e perciò durante il suo mandato deve rinunciare ad ogni altro incarico elettivo nelle istituzioni”.
E adesso… dopo la decisione della Consulta di rigetto delle richieste di Referendum elettorali, Bachelet chiede al PD di sancire l’incompatibilità fra la carica di Segretario Regionale e quella di parlamentare, per l’evidente conflitto d’interesse a Porcellum vigente. Il ruolo di segretario regionale infatti, è troppo importante nel comporre le liste elettorali per Camera e Senato. Insomma, un Segretario Regionale come può firmare delle liste elettorali in cui potrebbe esser presente anche il suo nome?? Sarebbe curioso conoscere le posizioni degli altri candidati alla segreteria del PD Lazio.

Per dire…….

Enrico Gasbarra cosa pensa?
Marta Leonori è d’accordo?
E Marco Pacciotti ?

Attendo fiducioso, una risposta arriverà….

Solidali con Libera

Comunicato Stampa del 03/01/2012
Apprendiamo con molta preoccupazione la notizia di un altro atto di intimidazione consumato in provincia di Latina ai danni di Libera. A poche settimane dal raid che ha devastato il Villaggio della Legalità a Borgo Sabotino, questa notte ignoti hanno danneggiato la sede di Sabaudia dell’associazione antimafia fondata da Don Luigi Ciotti. La provincia di Latina è purtroppo diventata terreno fertile per le associazioni criminali: indagini, sentenze della magistratura e rapporti della Commissione Antimafia suggeriscono che le cosche hanno già conquistato interi settori, mettendo le mani su attività economiche molto redditizie. Siamo solidali con Libera e con tutti gli amici che, nel Sud Pontino, si oppongono alle infiltrazioni malavitose. Saremo sempre al fianco di chi presta il proprio impegno nel diffondere la cultura della legalità e nel sostenere i cittadini onesti che trovano il coraggio di denunciare l’usura, i racket e la criminalità organizzata, che anche nel sud del Lazio hanno ormai superato il livello di guardia. Coscienti che la politica ha responsabilità primarie nel promuovere la legalità e lo sviluppo di un territorio, continueremo a fare la nostra parte nelle istituzioni e nel partito democratico.

Cristiana Alicata, Alessandra Arena, Lorella Attanasio, Giovanni Bachelet, Anna Maria Bilancia, Francesco Como, Giovanni Costa, Luigi de Santis, Cosmo di Perna, Nello Ialongo, Fabio Luciani, Mimma Nuzzo, Gian Marco Proietti, Nazzareno Ranaldi, Ernesto Schiano, Raffaele Vallefuoco, Raffaele Viglianti, Nicoletta Zuliani.

20120103-150544.jpg