A Lezione di Buona Politica da Ignazio Marino

ignazio-marino_470x305Ha appena vinto le primarie e per non sommare incarichi decide subito di dimettersi dal Senato. Altri politici, e ci sono vagonate di esempi in materia, avrebbero conservato fin quando possibile (e oltre) il doppio incarico.

Questa è la buona politica, la politica che serve a cambiare in profondità le cose, a recuperare il decoro delle Istituzioni e a ridare una speranza di futuro a tutti e ad ognuno di noi. Grazie Ignazio, per l’esempio.

Ignazio Marino è il cambiamento, per intero.

Ignazio Marino

Sosterrò Ignazio Marino alle primarie di Roma perché La Capitale merita un programma e un Sindaco del cambiamento. Una proposta di cambiamento non a metà o a tre quarti. Una proposta di cambiamento vera, per intero, che parli a tutta la società romana, ai cittadini prima che ai dirigenti di partito.

E’ il tempo di ripensare Roma, davvero.

Dove il cittadino torna a credere nella sua comunità. Dove inclusione diventa  sinonimo di sicurezza e giustizia sociale. Dove cultura e ambiente sono il centro di gravità permanente delle politiche di sviluppo della Città. Dove i privilegi per pochi lasciano il posto ai diritti per tutti, sul serio. Dove la trasparenza e la partecipazione non sono un mezzo, ma sono il fine ultimo da perseguire nella gestione della res publica. Dove lo sviluppo diventa sostenibile perché accessibile a tutti,  e non lascia indietro nessuno.