Se D’Alema

Assemblea PDSono andato per ascoltare, per affetto e stima nei confronti di Bersani e di tanti compagni che erano riuniti oggi a Roma. Ho ascoltato un Bersani cauto, rassicurante come sempre, che ha provato a indicare una strada possibile per le minoranze del PD.
Sui maxischermi dell’Acquario di Roma campeggiava lo slogan: “L’Italia può farcela”. Certo, mi sono detto, ci mancherebbe altro. Una frase positiva ma scontata, che nasconde il vero interrogativo di fondo dell’iniziativa e in generale di tutte le minoranze e sinistre del PD. Che è “la Sinistra nel PD può farcela?”. E Come, con quali forze, con quale progetto, con quali obiettivi e tempi. Bersani è saldamente convinto che non bisogna uscire dal PD. Personalmente su questo argomento, come sapete, ho molte meno sicurezze di lui.
In un passaggio Bersani ha ricordato che il compito delle minoranze dem è quello di organizzare e rappresentare un punto di vista alternativo. Sono d’accordo, ma la difficoltà è comprendere se sia possibile farlo in questo PD, che dà la sensazione di infilare due dita negli occhi a chiunque provi a rappresentare un punto di vista diverso. L’unico a far notare questa cosa, con un intervento infuocato è stato Massimo D’Alema, che ha parlato del PD attuale come partito personale gestito con arroganza. Ecco, come dire, se il più netto e chiaro di tutti nello sfidare Renzi e la sua leadership diventa D’Alema, vieni assillato dal dubbio che forse un’alternativa vera e capace di incidere in questo PD non nascerà mai.

Annunci

2 thoughts on “Se D’Alema

  1. Non scordiamoci mai che per due volte il Cav. Banana ,al massimo del suo potere mediatico,finanziario e avventuristico,è stato messo nel sacco elettoralmente e il merito di aver cucito le coalizioni vincenti è storicamente di uno solo!!!Indovinate voi di chi!!!!

    Mi piace

  2. Per affermare le idee di sinistra – e dare più forza allo stesso Pd, affinché non si appiattisca solo su Renzi – bisogna frequentare altri luoghi, che non l’Acquario di Roma dove si dibatte (ancora!) dei tacchini sui tetti… Ieri il luogo era Bologna.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...