Almeno chiediamo scusa.

Giusi-NicoliniGiusi, ha rinunciato. Sarebbe stata una candidatura simbolo, una punta d’orgoglio per il PD,  uno straordinario messaggio recapitato all’Europa tutta, che continua tra spinte populiste e sciatteria politica a non occuparsi del mediterraneo, del suo sviluppo, delle sue opportunità, delle sue tragedie.

Lo spettacolo penoso andato in scena ieri in direzione nazionale non è giustificabile. Mi sono vergognato, come un ladro. Attacchi personali, un dibattito surreale comprensibile forse allo 0,00001% degli italiani. L’unica cosa evidente a tutti, sfortunati collegati (come me) alla diretta streaming, che si stava consumando uno scontro per il potere tra oligarchie interne al PD siciliano, un duello rusticano per l’affermazione di se stesse e del proprio particolarissimo interesse.

Da democratico, penso che sia doveroso scusarsi con il Sindaco di Lampedusa Giusi Nicolini. Lo faccio qui e spero che lo faccia presto anche la segreteria nazionale del PD a nome di tutti gli iscritti ed elettori del Partito Democratico.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...