A Fondi era Mafia

Anche la Corte D’Appello di Roma conferma l’impianto accusatorio e la sentenza di primo grado del Tribunale di Latina.

La sentenza di secondo grado del Processo Damasco 2, anche perché rappresenta l’ultimo giudizio di merito previsto dal nostro ordinamento, sancisce sul piano giudiziario la presenza stabile nel Sud Pontino di organizzazioni mafiose ed in particolare certifica l’attendibilità degli intrecci perversi nel Comune di Fondi tra politica, imprenditoria, amministrazione locale ed esponenti della criminalità organizzata descritti nelle relazioni delle commissioni d’accesso Frattasi.

E oggi, ancor più di ieri, il non aver sciolto per infiltrazioni mafiose il Comune di Fondi si conferma una delle pagine più brutte di legalità negata della storia repubblicana del nostro Paese.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...