Civati. Il “Segretario-Mediano” di cui abbiamo bisogno

Antonio Sicilia

Saranno le storie dei miei nonni, sarà che agli Esami della Scuola Media ho parlato del Regime Fascista nella mia tesina, sarà che sono logorroico e non riuscirei a sopportare una limitazione della libertà di espressione, saranno un sacco di cose ma sono sempre stato un grandissimo nemico del Consenso formato attorno ad un unico leader. L’amore per alcune battaglie, per alcuni valori, per alcuni progetti viene sostituita dalla voce, dagli occhi, dai gesti, dall’entusiasmo di un’unica persona. Le ultime elezioni politiche ne sono state l’esempio. Provate a sommare percentualmente i consensi ottenuti da Movimento 5 stelle, Rivoluzione Civile, Popolo delle Libertà. Quasi la metà dell’elettorato italiano nelle ultime elezioni ha votato per un leader più che per un’idea. “Qualcuno mi salverà” più che “qualcosa ci potrà salvare” è un vizietto tutto italiano, l’attesa del deus ex machina è made in italy, ci appartiene, è più forte di noi. Un…

View original post 638 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...