No contro, ma oltre Monti

La Carta di Intenti. Pier Luigi Bersani, Nichi Vendola e Riccardo Nencini uniti da 10 parole d’ordine: Europa, democrazia, lavoro, uguaglianza, libertà, sapere, sviluppo sostenibile, beni comuni, diritti e responsabilità.

“Faremo in modo che buona politica e riscossa civica procedano affiancate. Il traguardo – si legge nella Carta di Intenti – è ricostruire quel patrimonio collettivo che la destra e i populismo stanno disgregando: la qualità della democrazia, la legalità, la cittadinanza, la partecipazione, la realtà è che mai come oggi nessuno si salva da solo e nessuno può stare bene davvero se gli altri continuano a stare male: è questo il principio a base del nostro progetto sia nella sfera morale e civile sia in quella economica e sociale”

No contro, ma oltre Monti. Per il PD non si può governare senza popolo, giustizia, equità, solidarietà e un’idea di sviluppo. Noi abbiamo scelto, senza ambiguità. Casini scelga cosa fare da grande (per modo di dire)  e  se il progetto dei moderati è riproporre il berlusconismo senza Berlusconi, usare Monti come ombrello elettorale per nascondere magagne e uomini che hanno portato l’Italia sull’orlo del baratro, facciano pure, ma non si azzardino però a mortificare la democrazia e il voto degli italiani con una legge elettorale. Il monito di Napolitano sul tema della governabilità, chi ha orecchie per intendere intenda.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...