Con Vendola meno Casini

Diciamo la verità, amici e compagni democratici. Un’alleanza con Casini rischia di complicarci la vita e diluire la nostra proposizione progressista su diritti civili e temi eticamente rilevanti. Ma, e dico ma, non drammatizziamo neanche troppo. Dico ciò, per due motivi.
Il primo, non è detto ancora che si faccia questa alleanza con il partito di Casini, come sua consuetudine, Pierferdy, deciderà solo all’ultimo minuto in quale forno infilarsi, che in realtà non sono più due ma tre. Potrà scegliere il nostro forno, quello a lui noto di Berlusconi o decidere di buttarsi nel forno terzopolista.
Il secondo, è l’adesione ufficiale di SEL al centrosinistra e la partecipazione di Vendola alle primarie. Fatto rilevantissimo, che da una parte calcifica e rende irreversibile la deriva populista di Di Pietro (personalmente , per Tonino, non soffro di particolare nostalgia) e dall’altra rafforza ancor di più la piattaforma, i numeri e la componente riformista e progressista del nuovo centrosinistra. Insomma, nel centrosinistra, con dentro Vendola, l’alleanza eventuale con l’UDC sarebbe molto meno condizionante. Un bene, per il PD, Per SEL, per tutto il centrosinistra.

Annunci

One thought on “Con Vendola meno Casini

  1. MA STIAMO SCHERZANDO ,UNA ALLEANZA CON CASINI ,QUALORA SI VINCESSERO L’ELEZIONI IN BREVE TEMPO SI ARRIVEREBBE AD UNA CRISI DI GOVERNO ,BASTANO SOLO DUE ARGOMENTI LE COPPIE DI FATTO SIA GAY ,ED ANCHE SUI PRINCIPI DELL’
    ESISTENZA(FECONDAZIONE ASSISITA ECC)

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...