Digitalizzazione, i Comuni risparmierebbero 2 miliardi.

È possibile rinunciare ai dannosissimi tagli indiscriminati di spesa pubblica. Dallo studio del Politecnico di Milano arriva un esempio concreto di come si potrebbe intervenire sulla qualità della spesa pubblica.
L’Osservatorio eGovernment della School of Management del Politecnico di Milano ha calcolato che se i Comuni digitalizzassero i servizi di pagamento dell’Ici, Imu, Tarsu, certificati anagrafici e attività produttive i cittadini risparmierebbero 2,3 miliardi l’anno. Leggi il resto: http://www.linkiesta.it/pubblica-amministrazione-digitalizzazione#ixzz1pHSHvXCO

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...