Il Successo di Giovanni Bachelet in Provincia di Latina

È stato un successo. Un risultato ottenuto senza imbrogli, campagne costose e scorciatoie. Giovanni Bachelet ha deciso di sfidare l’establishment in una battaglia che doveva, secondo alcuni guru democratici, vederci eliminati al primo turno. La soglia del 5% nel voto nei circoli rappresentava per noi uno sbarramento insormontabile. I guru nella politica e nei partiti abbondano ma, come noto e stra-confermato anche in questo caso, possono sbagliare le loro previsioni.
Superata la fase del voto dei circoli, partecipiamo quindi alle primarie. Primarie che hanno visto la netta vittoria di Gasbarra, ma dove il risultato di Giovanni Bachelet è significativo nei numeri e straordinario nella portata politica.
Il risultato di Giovanni ci consegna un PD Lazio diverso, un partito meno immobile e più aperto alla società civile, più contendibile, più credibile, più moderno e con un segretario che potrà godere di un investitura popolare importante. La nostra idea di PD e il nostro gruppo a sostegno di Bachelet, trasversalissimo per provenienze congressuali precedenti, come scrive Giovanni su Facebook: “Ha conquistato nell’assemblea regionale un peso numerico non immenso ma nemmeno trascurabile. Il nostro 7-8 per cento pulito ci consentirà di dire ciò che pensiamo, di fare a testa alta battaglie che il nostro programma esige per il PD e per il Lazio, di avere una nostra fisionomia all’interno del PD e migliorarne con la nostra presenza la sostanza interna e l’immagine pubblica. Last but not least, ci consentirà di lanciare nelle nostra città e nella nostra regione un bel pacchetto di persone nuove, per lo piú donne: una ventata di aria fresca, una manciata di lievito e di sale, magari qualche leader di domani. Riassumendo. E’ stata una faticaccia. Però è stato giusto e produttivo farla, e non esistevano scorciatoie: la politica onesta è questo. Perfino quando le ragioni per mugugnare sul comportamento altrui ci sono, è meglio non perder tempo a fare i rosiconi. E’ meglio spendere energie, se ancora ne abbiamo, per pianificare e mettere in atto una piú efficace azione per il futuro. E’ meglio andare avanti cercando di non disperdere e valorizzare il patrimonio di amicizia, generosità e intelligenza emerso in questa avventura”.

In provincia di Latina la candidatura di Giovanni ha raggiunto un successo oltre ogni più rosea previsione. Il miglior risultato e la percentuale più alta del Lazio, circa il 22% degli elettori della nostra Provincia ha votato per Giovanni Bachelet.

Di seguito il Commento Ufficiale del Comitato Bachelet della Provincia di Latina:
“Il comitato provinciale a sostegno di Giovanni Bachelet desidera ringraziare tutti i democratici della provincia di Latina che hanno sostenuto la candidatura dell’amico Giovanni. Senza strutture di partito alle spalle, senza ricorrere ad una campagna mediatica invasiva, ma grazie esclusivamente all’impegno profuso da persone provenienti da storie politiche tra loro differenti ma unite dalla condivisione di un progetto che solo qualche settimana fa sembrava irrealizzabile, siamo la seconda forza del partito provinciale con il 22 % dei consensi. Nel sud-pontino la “mozione Bachelet” risulta essere vincente rispetto alle correnti maggioritarie del partito che si sono coalizzate intorno al neo segretario regionale Enrico Gasbarra. Da nord a sud della provincia di Latina abbiamo catalizzato consensi a partire da un’idea di partito che ci accumuna: un PD che ha il coraggio di cedere pezzi di sovranità a favore dei propri elettori e che non teme le primarie, un PD rispettoso delle regole che si è dato, un PD che tiene alla piena parità di genere, un PD che sappia premiare merito e competenza e non l’appartenenza a gruppi di potere che continuano a dilaniare e indebolire il partito anche nella nostra provincia. Il viaggio iniziato con il congresso provinciale del 2010 ha raggiunto, con le primarie svolte il fine settimana scorso, un’altra tappa importante ed è nostra intenzione procedere in direzione di un sempre più ampio coinvolgimento delle forze migliori del partito affinchè il PD possa presentarsi alle prossime difficili scadenze elettorali e proporsi alla guida delle nostre comunità con rinnovata credibilità e autorevolezza”

I nostri Eletti in Assemblea Regionale in Provincia di Latina

  1. Lorella Attanasio (Terracina)
  2. Giancarlo Cardillo (Castelforte)
  3. Tommasina Renzi (Priverno)
  4. Fabio Luciani (Gaeta)
  5. Immacolata Nuzzo (Minturno)
  6. Valentino Campagna (Formia)
  7. Eloisa Salipante (Gaeta)
  8. Davide Campoli (Cisterna)

Affermazione straordinaria nel SudPontino (in Numeri)

Ma sono anche altri i risultati positivi in Provincia di Latina. Tra tutti Terracina, Priverno, Sermoneta e Cisterna. Soddisfazioni e risultati degni di nota sono arrivati anche da Latina, Norma, Roccagorga, Pontinia, Maenza.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...