A Fondi era Mafia

L’ho più volte denunciato pubblicamente. Anche dai banchi del Consiglio Comunale di Gaeta. Pensavo che fosse mio dovere politico ed istituzionale sollecitare un dibattito sull’emergenza legalità in Provincia di Latina e sulle gravi infiltrazioni del Comune di Fondi tracciate in quasi 1000 pagine nelle relazioni di 2 commissioni d’accesso nominate dall’exPrefetto di Latina Bruno Frattasi. E’ inutile ricordare che dai consiglieri comunali del centrodestra sono stato tacciato più volte di parlare di aria fritta e di cose non attinenti la Città di Gaeta. Insomma, il problema per loro non sussiteva o comunque non ci riguardava, come se Fondi fosse in Provincia di Caltanissetta e non a pochi chilometri da Gaeta. Un centrodestra che, come ampiamente noto, non ha mai profuso un grande impegno a difesa della legalità nella nostra Provincia (per usare un eufemismo) cercava di  minimizzare, o addirittura acussava l’exPrefetto Frattasi e le commissioni d’accesso di essere “Pezzi deviati dello Stato“. Una cosa vergognosa, che in questo caso diventa indegna, perchè a pronunciare la frase incriminata è stato l’attuale Presidente della Provincia di Latina, Armando Cusani. Sulla vicenda, e per lo sdegno che ho provato leggendo le sue inaccettabili dichiarazioni, ho deciso di presentare un ordine del giorno per censurare Cusani (che riporto integralmente). Detto ciò, oggi sarei curioso di conoscere cosa pensa Cusani dei 110 anni di condanne per Damasco 2 (articolo corriere QUI). E la domanda che gli farei è la seguente: “Allora, presidente, era o non era mafia a Fondi?”


PRESIDENZA DEL CONSIGLIO COMUNALE DI GAETA

SEDE

Gaeta, lì_25/01/2010

Oggetto: Proposta di Ordine del Giorno ai sensi dell’art. 32 del Regolamento del Consiglio Comunale.

Il sottoscritto Consigliere Comunale propone l’inserimento e la trattazione, ai sensi dell’art. 32 del Regolamento del Consiglio comunale vigente, del presente Ordine del Giorno

Ordine del Giorno

Il Consiglio Comunale di Gaeta

Provincia di Latina

premesso che

Nel mese di Ottobre del 2009 il Consiglio dei Ministri ha assunto la decisione di soprassedere allo scioglimento del Comune di Fondi per infiltrazione mafiose ai sensi dell’art. 143 del T.U.E.L, procedendo diversamente a seguito delle dimissioni della maggioranza dei Consiglieri Comunali al commissariamento ordinario dell’Ente ai sensi dell’Art. 141 del Tuel.

L’abnormità della decisione assunta dal Consiglio dei Ministri, che respinge la proposta di scioglimento avanzata dal Ministro degli Interni dell’Attuale Governo, rappresenta per tutto il Paese un precedente gravissimo in materia di contrasto dello Stato alle infiltrazioni criminali e al condizionamento mafioso delle Amministrazioni Locali.

considerato che

Il lavoro delle due Commissione di Accesso istituite presso il Comune di Fondi tratteggiano chiaramente una fitta ragnatela di rapporti che, nel tempo, è venuta a delinearsi tra soggetti di sicuro spessore criminale, come attestano acquisizioni testimoniali e deposizioni giudiziali in procedimenti già celebratisi;

Dalla lettura degli atti delle due Commissioni di Accesso appare ancora più imbarazzante e tediosa la difesa a oltranza della Amministrazione Comunale di Fondi che da più di un anno è portata avanti dal Presidente della Provincia di Latina Armando Cusani.

Sin dal giorno dell’istituzione della prima Commissione di Accesso nominata dal ex- Prefetto di Latina Dott. Bruno Frattasi presso il Comune di Fondi, che il Presidente della Provincia di Latina Armando Cusani porta avanti un inusitato tentativo di delegittimazione a mezzo stampa del lavoro svolto dalla stesso Prefetto e parimenti dalle stesse Commissioni di Accesso.

Preso Atto che

dopo l’ennesimo inaccettabile attacco pubblico realizzato nel corso di una trasmissione di approfondimento politico andata in onda di recente su un importante emittente televisiva locale, Il Presidente della Provincia di Latina Cusani ha affermato che dietro il lavoro del Prefetto Frattasi e delle Commissioni di Accesso che hanno investigato per mesi sull’Amministrazione Comunale di Fondi si celerebbe la manovra di pezzi deviati dello Stato, di parlamentari ed esponenti locali del suo stesso partito politico. Annunciando altresì, non si comprende bene con quale autorità, di lavorare alla costruzione di un dossier contro il ex-Prefetto di Latina Bruno Frattasi.

visto che

in ottica locale, come affermato anche da rappresentanti sindacali delle forze di polizia attraverso un comunicato stampa ufficiale, le dichiarazioni recenti del Presidente della Provincia di Latina Cusani contro la Commissione d’accesso prefettizia, l’ex Prefetto di Latina Bruno Frattasi e i tanti operatori che hanno svolto le indagini, sul caso Fondi, aprono uno scenario a dir poco preoccupante, anche perché definire “pezzi deviati dello Stato” chi continua a combattere le mafie, e il più delle volte ci lascia la vita, è ignobile, soprattutto se tali dichiarazioni provengono da chi rappresenta un Ente dello Stato, come la Provincia.

considerato che

è necessario che le istituzioni in Provincia di Latina, esprimano un forte dissenso rispetto a dichiarazioni che tentano di indebolire la credibilità di fondamentali istituzioni del nostro ordinamento democratico, testimoniando anche con atti formali la volontà di difendere l’onorabilità di chi combatte in prima linea la dura battaglia contro la criminalità organizzata e l’illegalità nel nostro territorio.

esprime

la totale ed incondizionata solidarietà a tutti i membri delle due Commissione di Accesso e all’ex Prefetto Bruno Frattasi per il lavoro svolto a difesa della legalità nel nostro territorio. Diversamente, si conferma la ferma censura della Città di Gaeta nei confronti del Presidente della Provincia di Latina Armando Cusani per le sue inqualificabili frasi volte a screditare Istituzioni e servitori dello stato da sempre impegnati nella straordinaria opera di contrasto dell’illegalità.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...