Per una riforma equa delle pensioni

Mi chiedono su facebook di chiarire, evitando tecnicismi, la mia idea di riforma delle pensioni. Rispondo anche qui.

La mia proposta è questa: fatti salvi i diritti previdenziali già acquisiti, la quota di pensione maturata successivamente al 31/12/2011 deve essere calcolata per tutti con il metodo contributivo. La pensione maturata prima di tale data continuerà invece ad essere calcolata con le regole attuali.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...