Bilancio di una Buona Amministrazione di Centrosinistra

Malgrado le nostre divisioni interne e la nostra tendenza innata al tafazzismo, Il PD di Gaeta ha contribuito in maniera determinante ai positivi risultati raggiunti dall’attuale Amministrazione Comunale. Non è ancora tempo di tirare le somme definitive, ma alcuni di questi risultati sono stati ricordati e raccolti in 14 punti da Concetta, un utente storico del blog Telefree.it.

Di sotto i 14 punti di Concetta, definiti come “fatti di sinistra”:

1. Risanamento delle casse comunali arrivate in precedenza quasi al dissesto finanziario, senza aumentare le tasse o istituire nuove gabelle.

2. Rigore nello spendere i fondi pubblici e le entrate comunali: si spende solo quello che si incassa.

3. Taglio di qualsiasi spreco, consulenze, auto blu

4. Nessun taglio ai servizi sociali in un periodo di tagli nazionali, provinciali e regionali, anzi innalzamento dei contributi sociali grazie all’innalzamento dell’ISEE e ottenimento di diversi contributi regionali per contributi sociali straordinari.

5. Innalzamento dei contributi da 35 mila/anno euro a oltre 230 mila euro/anno come contributo fitti per le persone più povere.

6. Abbassamento dell’ICI sulla prima casa, prima che Berlusconi la togliesse, e aumento per l’ICI al 9 per mille per le seconde, terze, quarte, ecc case SFITTE, mentre abbassamento dal 7 per mille al 5 per mille per le stesse seconde, terze… affittate regolarmente, istituendo di fatto un incentivo per eliminare il nero e un maggiore mercato per le persone che cercano casa.

7. Recupero dell’evasione fiscale mediante il recupero dell’ ICI sulle aree edificabili, legge in vigore dal 92 ed in precedenza pagata solo da pochi fessi.

8. Recupero urbanistico e riqualificazione di moltissimi spazi comunali e di aggregazione, come villette, piazzette, e creazione anche in un caso di spazi gratuiti per lo sport (campo da basket piazza trieste)

9. Eliminazione barriere architettoniche, cominciando dall’interno del palazzo comunale, proseguendo all’esterno dello stesso, con la rampa dei disabili (prima un disabile non poteva accedere al comune), proseguendo per l’abbattimento delle barriere architettoniche nelle centinaia di marciapiedi rifatti e questo non solo per i disabili, ma neanche per le mamme con la carrozzina

10. Aumento della sicurezza cittadina, con la sostituzione di moltissima illuminazione obsoleta e dell’anteguerra

11. Istituzione di un secondo asilo comunale a Gaeta, si è passati da 60 bambini ospitati a oltre 105

12. Moltissimi interventi di riqualificazione e ristrutturazione per la scuola pubblica gaetana di pertinenza comunale. ottenuto anche recentemente un finanziamento dal provveditorato per 700 mila euro con gli lavori che partiranno nel 2012

13. Incremento dell’offerta culturale della città, con convegni, congressi, gallerie d’arte e mostre che in questi 4 anni sono spuntate come funghi, senza parlare degli eventi di caratura nazionale ed internazionali fatti che sono serviti più alla promozione turistica

14. Stabilizzazione di quasi tutti i precari del Comune.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...