Per un pugno di voti

In Molise abbiamo perso. Sarà pure per un pugno di voti, ma il risultato non cambia. Prendersela con Grillo, come fa il nostro capogruppo Franceschini, mi sembra un ulteriore abbaglio. Dal Molise i macro-dati politici sono due: il crollo dei votanti e il calo elettorale del PD, che peraltro si è presentato alle elezioni con una lista al limite della misoginia e comunque in palese contrasto con le nostre norme statutarie. Insomma, finiamola di prendercela con i grillini. Il M5S non ha sottratto nessun voto al PD, li ha conquistati tutti e forse ha pure arginato (un minimo) l’astensionismo. La sintesi è questa: ha vinto il centrodestra, sarà Governatore per la terza volta l’inquisito Iorio e il centrosinistra (tutto, PD compreso) ha perso per colpe proprie.

Annunci

2 thoughts on “Per un pugno di voti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...