Succede in Provincia di Latina. “Procuratore di m…”, “Forte va con Bardellino”.

Dalle inchieste nel sudpontino allo scandalo Ponza, nelle dichiarazioni pubbliche e telefonate tra politici di centrodestra si insultano le istituzioni.
Fonte: Telefree.it

I giudici sono dei nemici, i marescialli dei carabinieri dei ficcanaso, i funzionari del Ministero dell’Interno degli eversori, i presidenti super partes dei mezzi camorristi.
Non c’è un’istituzione-una che in questi anni si sia salvata dal rosario di parolacce, insulti e maledizioni dei politici sottoposti ad un qualche controllo.
I campioni della denigrazione delle istituzioni erano il presidente della Provincia Armando Cusani e il senatore Claudio Fazzone. Fino a 4 giorni fa. Quando sono stati superati in volgarità e livello di scontro da un certo Daniele Vitiello, vicesindaco di Ponza indagato nell’inchiesta sugli appalti.

Per la cronaca e la riflessione morale riportiamo di seguito le frasi celebri dei politici che hanno vilipeso le istituzioni. Partendo proprio da Vitiello.

Daniele Vitiello a proposito del Procuratore De Gasperis: «…però non possiamo continuare a subire continuamente sia da un Procuratore di m…a che nun sa che c…o non esiste io intanto ti denuncio, jamm annanzi a nu magistrato e ved se tu non c’hai un accanimento nei miei confronti perché pur chill è nu reato…».
Claudio Fazzone a proposito del sostituto procuratore Miliano dopo il sequestro del camping S.Anastasia: «… una cosa assurda, una cosa vergognosa per il pm…»
Armando Cusani a proposito del presidente del Consiglio provinciale: «Michele Forte va a prendere il caffé con Bardellino…» (Ernesto, che vive a Formia ed è il fratello del fondatore del clan dei casalesi ndc).
Armando Cusani a proposito dell’ex Prefetto Bruno Frattasi: «…la relazione (sulla mafia a Fondi ndc) di Frattasi è una patacca….».
Armando Cusani a proposito dei membri della commissione d’accesso al Comune di Fondi, tra cui il viceprefetto Amato: «… sono pezzi deviati dello Stato…»

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...