Un Referendum per Abrogare AcquaLatina

Se dovesse vincere il Si al Referendum finirebbe anche l’incubo Acqualatina. Per la società che gestisce il servizio idrico integrato in Provincia di Latina non sarebbe più possibile percepire utili. Diremmo finalmente basta ad una gestione privatistica dell’acqua fondata sul clientelismo e sul binomio speculativo “tariffe crescenti a investimenti zero”. In particolare, la gestione dell’acqua non risultando più remunerativa implicherebbe progressivamente lo scioglimento della società mista e la necessità dell’ATO4 di riacquistare le quote della Multinazionale Veolia.
Liberiamoci da AcquaLatina. Andiamo a Votare il 12 e 13 Giugno.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...