“Senza Cervello”

Quando un populista se la prende con il popolo è al tramonto. Berlusconi per la prima volta non attacca solo i propri avversari politici, ma se la prende anche con gli elettori . È evidente che questo rappresenta una svolta nella sua comunicazione politica. Dopo 20 anni non ha più nulla da promettere e non ha più credibilità. A Milano vincerà Pisapia e a Napoli De Magistris. Nei Ballottaggi di Napoli e Milano le ha provate tutte, usando le sue arme propagandistiche di sempre: abolizione di tasse, condoni, moratorie, sanatorie, smaltimento estero dei rifiuti e poi insulti, calunnie, drammatizzazioni e sceneggiate. Ma niente da fare, i sondaggi sono rimasti negativi. Disperato, ieri sera ha deciso nel suo ultimo atto televisivo di questa campagna elettorale di insultare gli elettori, definendo “senza cervello” chi non voterà per loro. Facendo due conti con una battuta del genere ha già offeso più di 2/3 degli italiani, che non hanno mai votato per lui. Fine di Berlusconi? non ancora, ma di certo con queste elezioni amministrative Berlusconi allunga il passo sulla strada del suo tramonto politico.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...