Commissioni Consiliari Gaeta, Consiglieri di Maggioranza Perché non vi Dimettete?

il Cittadino che assume responsabilità amministrative deve dare il buon esempio, dovrebbe agire ispirandosi  costantemente a  valori etici comunemente riconosciuti e sentirsi addosso la responsabilità di fornire alla collettività  modelli comportamentali positivi.  A Gaeta ho provato a dare un piccolissimo buon esempio. Dopo mesi di confronto interno e un’infinità di discussioni di maggioranza, ho deciso insieme ad un altro consigliere di maggioranza  di protocollare le dimissioni dalle commissioni consiliari. Come al solito, ci siamo trovati davanti una situazione dove tutti i consiglieri di maggioranza si dichiaravano pronti a dimettersi nel caso in cui le condizioni antidemocratiche e di gravissima illegittimità funzionale presenti nelle commissioni consiliari  non fossero cessate. Sono passati mesi senza che si decidesse nulla, una sorta di “lassaiz faire”  in salsa gaetana. Durante questa sorta di periodo neoliberista, qualche collega di maggioranza si era inconsciamente convinto, forse,  di un intervento  della famosa “mano invisibile” di Adam Smith.  La mano invisibile evidentemente non ha operato  e le condizioni di profonda precarietà democratica delle commissioni si sono aggravate. A rendere la situazione sempre più insostenibile e imbarazzante sono sopraggiunti ulteriori rimescolamenti nei gruppi consiliari e traslochi dalla maggioranza verso l’opposizione di singoli consiglieri.  Le condizioni peggiorano, qualcuno si sarebbe aspettato, per ovvia coerenza, la trasformazione delle dichiarazioni d’intenti in dimissioni reali dei consiglieri di maggioranza, e invece no, sono iniziati i distinguo e a echeggiare formule barocche incomprensibili del tipo: “ se non sono d’accordo tutti, non possiamo dimetterci”. Evito per carità cristiana di commentare, ma penso che un’intera maggioranza non possa far finta di non vedere una situazione di oggettiva illegittimità democratica che offende, prima che le istituzioni della repubblica, l’intelligenza di ognuno di noi. Chiudo, facendo un accorato appello ai consiglieri di maggioranza, che ancora tentennano,  di rassegnare nei prossimi giorni le proprie dimissioni dalle commissioni consiliari. È giusto che si sappia, che molti di loro vivono con sofferenza la situazione, e penso che non accetteranno di passare, come “poltronisti dell’ultima ora”,  per colpa di qualche collega di maggioranza politicamente ottuso e miope.

Lista dei Consiglieri di cui si attendono le dimissioni:

1) Valerio Vaudo
2) Rosario Cienzo
3) Daniele Paone
4)Fabrizio Ciccariello
5)Corrado Sacconi
6)Domenico Guerra
7)Marina Costabile

Annunci

3 thoughts on “Commissioni Consiliari Gaeta, Consiglieri di Maggioranza Perché non vi Dimettete?

    • Le conseguenze? per esempio il ripristino dei più elementari principi democratici, che impongono una composizione delle commissioni in base ai rapporti di forza e di rappresentanza tra maggioranza e opposizione. Al momento le commissioni sono illegittime e quindi non possono neanche essere convocate. Se anche altri consiglieri di maggioranza decidessero di dimettersi si potrebbero rideterminare senza problemi, chi sostiene cose diverse è semplicemente in mala fides….

      Mi piace

  1. Pingback: Gaeta, Missione Compiuta: “La Maggioranza si Dimette” « Fabio Luciani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...