Gial – B.go S. Michele (LT), un Ordinario Caso di Lavoro Precario dimenticato dalla Sindacalista Polverini

La Gial e’ (era) un’azienda che produce(va) Marrons-glacè e frutta candita. L’azienda fino a gennaio di quest’anno aveva uno stabilimento in Provincia di Latina a B.go S. Michele (LT). Il sito industriale era caratterizzato da una forte stagionalità produttiva e occupava 27 lavoratori a tempo indeterminato e quasi 100 lavoratori stagionali per 5-6 mesi l’anno.
Lo stabilimento chiude i battenti e quasi 130 lavoratori rimangono senza lavoro. Per i 27 lavoratori a tempo indeterminato arriva la CIGS ordinaria, per i 100 lavoratori stagionali la Giunta Polverini nega l’attivazione della cassa integrazione in deroga.
Gli ammortizzatori andrebbero riformati, il mercato del lavoro anche, l’economia va sicuramente rilanciata, ma i 100 lavoratori della Gial vanno tutelati subito, perché non servono grandi riforme, ma basterebbe solo una politica responsabile.
La Giunta della sindacalista Polverini abbia il coraggio di rendere tutti i lavoratori uguali nel momento del bisogno. Che la precarietà del lavoro non diventi precarietà umana e fonte di diseguaglianze sociali.

Inviato tramite WordPress for BlackBerry.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...