Fabio Luciani (PD): “ Approvazione Bilancio 2010 un ulteriore passo sulla strada del risanamento”

Comunicato Stampa del 14-07-2010

«Con l’approvazione del Bilancio di Previsione 2010 si fa un ulteriore passo nella direzione del risanamento delle finanze comunali, la maggioranza con grande senso di responsabilità riconferma la volontà di voler scongiurare il rischio per la Città di un dissesto finanziario che sembrava inevitabile 3 anni fa e paradossalmente oggi viene invocato dal nuovo ma già controverso Commissario cittadino del PDL Christian Leccese». Così in una nota Fabio Luciani, esponente del Partito Democratico, commenta il licenziamento del Bilancio Previsionale avvenuto nei giorni scorsi da parte del Consiglio Comunale di Gaeta.
Il Commissario del PDL di Gaeta – afferma il Consigliere Luciani – «è certamente vittima della logica “fazzoniana” che riduce la politica a mera conquista del potere amministrativo, dunque offre semplici sproloqui quando fa dichiarazioni pubbliche sulla necessità di dichiarare il dissesto finanziario di uno tra i pochi Comuni in Italia ad essere riuscito a rispettare per 3 anni consecutivi il Patto di Stabilità, a questo punto delle due l’ una: o il patto di stabilità imposto ai Comuni dal Governo Berlusconi è inutile e vessatorio, oppure la richiesta di dissesto finanziario avanzata dal Commissario Leccese è incomprensibile e pretestuosa, ma forse in ultima analisi sono vere entrambi le ipotesi».
L’ostruzionismo della componente “fazzoniana” del PDL in Consiglio Comunale – sottolinea il Consigliere del PD – «ha sicuramente ritardato l’approvazione del Bilancio, ma rispetto a tale atteggiamento la maggioranza si è dimostrata coesa nella difesa del provvedimento economico-finanziario, diversamente l’opposizione consiliare franava disarticolandosi su posizioni diverse, decretando di fatto l’isolamento politico del PDL guidato dal Commissario Leccese» – continua Luciani – «Tale atteggiamento ostruzionistico non poteva anche essere sposato dalle forze di opposizioni più responsabili presenti in Consiglio Comunale, come l’UDC e il PDL rappresentato dai Consiglieri Comunali Magliozzi e Erbinucci, perché condividono correttamente l’idea che lo scontro politico non può comunque superare il limite fissato dagli interessi generali della comunità».
Il Consigliere Luciani ravvisa infine nell’andamento delle sedute consiliari per l’approvazione del Bilancio di Previsione 2010 elementi utili per avviare un analisi politica più ampia e in conclusione dichiara – «Ritengo che l’approvazione del Bilancio di Previsione 2010 possa rappresentare uno snodo fondamentale per il rilancio politico di un’Amministrazione che nei prossimi 2 anni ha la possibilità di realizzare importanti progetti per lo sviluppo della Città. Come Partito Democratico abbiamo il dovere di una lungimiranza politica, che ci deve portare nei prossimi due anni oltre a contribuire alla realizzazione di progettualità strategiche per il futuro di Gaeta anche alla costruzione di una piattaforma programmatica per le prossime elezioni amministrative intorno alla quale si possano riconoscere partiti di centrosinistra, movimenti civici, comitati popolari e finalmente, come è avvenuto nelle ultime elezioni comunali di Minturno, anche altre forze politiche moderate attualmente all’opposizione».

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...