Fabio Luciani (PD): “Risponde alla Replica della Cons. Rosato

Comunicato Stampa del 16-10-2009

Ravviso che la replica della Consigliera Rosato alle mie affermazioni, come era immaginabile, si è contraddistinta per contenuti evanescenti rispetto alle questioni politiche poste.
Dalla sua grande esperienza politica era ragionevole attendersi riflessioni e analisi politiche di altro spessore, ma forse probabilmente per lei l’accezione “esperienza politica” ha come significato quello di semplice trascorrere del tempo e non di certo quello di un’acquisizione graduale di un maggior acume e cultura politica. Usare termini che fanno parte del lessico politico in uso come “trasformismo” lasciano intendere la scarsa padronanza dei termini, perché per quanto mi riguarda evocare ed associare alla mia condotta politica la parola trasformismo è totalmente arbitrario, rappresentando una forzatura frutto forse della mancanza di argomentazioni serie e di questo non posso che rallegrarmi. La Rosato è un concentrato di contraddizioni, basti pensare che si appropria, facendone sfoggio, di risultati ottenuti in consultazioni interne al PD, ma al tempo stesso continua a parlare di fedeltà a programmi elettorali della margherita, continua a disattendere l’obbligo statutario del nostro partito di costituzione del gruppo consiliare e dimentica di aver votato in consiglio comunale un programma di mandato amministrativo che non è di certo quello della dell’ormai estinta Margherita. Ma se alle palesi contraddizioni si associano anche posizioni politiche chiaramente in contrasto con i valori fondamentali del partito a cui si appartiene, la politica, come definita dalla Rosato non diventa “piacevole” ma genera solo distacco e disorientamento negli elettori. È cronaca recente, la sua posizione in consiglio comunale in difesa di un contributo comunale per finanziare il servizio mensa di una scuola privata, finanziamento di cui non beneficiavamo le famiglie a basso reddito, ma in maniera indiscriminata si fornivano agevolazioni economiche anche a facoltosi avvocati e forse anche a qualche famiglia di notai, che non penso abbiano necessità di tali contributi pubblici. La cosa più grave è stato il contesto generale in cui maturava la sua posizione in Consiglio Comunale, in quei giorni il Governo Berlusconi produceva tagli orizzontali alla scuola pubblica e un amministrazione di area di centrosinistra, confrontandosi con le ristrettezze del proprio bilancio, non poteva che assumere la decisione di ridurre finanziamenti a pioggia ad una scuola privata per recuperare risorse da destinare al miglioramento del sistema d’istruzione pubblico di competenza.
Nel 2007 quando decisi di candidarmi in una lista civica, il partito democratico ancora non era nato e avrebbe visto la sua nascita solo da li a poco. La mai vicinanza al partito nasce sin dall’anno della sua costituzione e in questi giorni trova una semplice consacrazione amministrativa all’interno del Consiglio Comunale di Gaeta. Nascondersi dietro un interpretazione discutibile del regolamento Comunale con l’aiuto di qualche consiglieri di minoranza, potrà forse rallentare ma non di certo impedire la costituzione del Gruppo Consiliare del Partito Democratico.
L’individualismo e la ricerca esasperata della singola preferenza sganciata da una azioni politica di carattere generale consente, probabilmente da una parte la riconquista di uno strapuntino in consiglio comunale, ma dall’altra concorre quasi sempre alla sconfitta di un partito e di una intera coalizione. Prova evidente è il risultato amministrativo conseguito dal centro-sinistra nel 2002 e nel 2007, coalizione che quando la Consigliera Rosato non ricopriva ancora ruoli politici di responsabilità ha governato questa città per quasi 10 anni.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...