Fabio Luciani (PD): “PUA, ex-Avir e Waterfront definire le priorità”

Comunicato Stampa del 14-07-2009

Fabio Luciani commenta “Condivido le affermazioni del sindaco per quanto riguarda l’importanza dei 3 progetti. Sottolineo,comunque, che è giusto definire una scala di priorità tra tali progetti”

Continua dicendo “Per quanto riguarda il Waterfront il consiglio dovrebbe approvare un atto d’indirizzo, che deve essere recepito successivamente dal Comitato Portuale. Tale atto non ha nessun valore vincolante, in quanto il consiglio comunale potrebbe approvare,ad esempio, progetti di porti turistici per certi versi in contrasto con quanto stabilito”

“Diverso per gli altri 2 Progetti: riqualificazione ex-Avir e PUA. Per l’ex-Avir siamo ancora nella
fase di approvazione di una nuova delibera d’indirizzo urbanistico a causa anche dell’enorme complessità del progetto in questione. Invece per il PUA, siamo nella fase di adozione finale del piano da parte del consiglio, questo non può ne generare ne giustificare ulteriori ritardi per l’approdo del PUA in Consiglio Comunale. Il PUA si trova in uno stato avanzato non per merito di una burocrazia più benevola, ma grazie all’ammirevole lavoro di una task force, guidata dal Ass. Antonio Ciano, che ha lavorato incessantemente per più di un anno a questo piano. Sono stati ascoltati esperti di settore, sono state incontrate più volte le associazioni di categoria interessate al
PUA, nonché si sono tenute più di 20 riunioni politiche per consentire a tutti i membri della maggioranza di fare proposte e suggerire miglioramenti. Il PUA è stato presentato a febbraio di quest’anno alle associazioni e analizzate le loro osservazioni..”
Invita, quindi, ad accelerare i tempi “Sul PUA non c’è più tempo da perdere, il piano è pronto da mesi ed è stato condiviso da tutti i componenti di maggioranza e soprattutto apprezzato dalla quasi
totalità delle associazioni di categoria. Urge regolamentare una risorsa fondamentale della nostra città, soprattutto in questa fase di congiuntura economica ancora drammaticamente negativa. Bisogna rilanciare l’offerta turistica della nostra città e ridare finalmente dignità ai tanti operatori balneari che da anni senza alcuna certezza imprenditoriale contribuiscono in maniera determinante all’economia turistica della nostra città.”

“Invito tutti i componenti di maggioranza a non fare troppa dietrologia e ad essere più pragmatici da un punto di vista politico, se si vuole realmente portare a compimento tutti i grandi progetti del nostro programma di governo”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...